Sitemap

Il Razer Blade 15 è un pilastro tra i laptop da gioco, il pioniere di una categoria di macchine mobili sottili e attraenti degli anni 2010.La concorrenza ha raggiunto in molti modi, ma l'aspetto e la sensazione premium del classico design Blade 15 sono ancora di prima classe.La versione 2020 di Blade 15 Advanced Edition (a partire da $ 2.599; $ 2.999 come testato) vanta principalmente aggiornamenti interni: la nostra costosa unità di recensione include una GPU Nvidia GeForce RTX 2080 Super (Max-Q) e un display a 300 Hz, mentre alcune modifiche più piccole in modo iterativo migliorare il design.Le prestazioni non sono di un livello superiore ai concorrenti, ma nessuno può eguagliare la combinazione di estetica e prestazioni insieme.Se hai tasche profonde, apprezzerai la sua sensazione, la potenza e la lunga durata della batteria decisamente premium, ma l'Asus ROG Zephyrus S GX502 degli editori ha un valore migliore e l'Acer Predator Triton 500 offre prestazioni simili a un prezzo inferiore.

Il comprovato design della lama, con alcune modifiche

Questo aggiornamento del 2020 riguarda principalmente aggiornamenti di componenti interni e modeste modifiche esterne, quindi la maggior parte di ciò che stai vedendo è il collaudato design Blade 15 dei modelli precedenti.È ancora uno chassis elegante e portatile che sembra di alta qualità grazie alla sua struttura in alluminio completamente lavorato.Il Blade 15 è costantemente uno dei nostri design di laptop da gioco preferiti e, sebbene altri abbiano raggiunto questo trend setter, è ancora una delle opzioni più premium disponibili.

Recensione di Razer Blade 15 Advanced Edition (2020).

Il mio unico inconveniente di design è quello continuo con il logo del coperchio.Il logo rimane verde lime, ma preferisco di gran lunga la versione sobria incisa nero su nero utilizzata sull'ultima versione del Blade 13 Stealth dell'azienda.Anche se so che Razer vuole rimanere fedele al suo simbolo di lunga data, non posso fare a meno di sentire che la scelta del colore contrasta con l'elegante look completamente nero e mina lo stile.

In termini di costruzione, Razer non ha dato la priorità alla magrezza soprattutto qui, dal momento che i pochi millimetri in più valgono molto di più in termini di termiche e prestazioni che in portabilità. (Molti produttori si sono rilassati sul taglio implacabile come obiettivo principale, in alcuni casi anche leggermente aumentando lo spessore.) Per i laptop che puntano alla potenza di fascia alta, è un compromesso utile.Più specificamente, il modello avanzato Blade 15 misura 0,7 x 14 x 9,25 pollici (HWD) e pesa 4,73 libbre, che è leggermente più pesante (e circa le dimensioni esatte) della versione 2019.

Ciò non lo rende il laptop da gioco sottile più leggero, in parte a causa del telaio in metallo, con l'Acer Predator Triton 500 (4,63 libbre), l'Asus ROG Zephyrus S GX502 (4,55 libbre) e l'Asus ROG Zephyrus da 14 pollici G14 (3,52 libbre) con un peso inferiore.Anche l'Asus ROG Zephyrus Duo 15 dual-screen riesce ad essere più leggero, il che da parte sua è ammirevole.Questi sono in definitiva tutti nella stessa classe di peso ridotto e adoriamo le dimensioni e lo stile del ROG Zephyrus G14 e l'innovazione del ROG Zephyrus Duo 15, ma il Blade 15 mantiene ancora il suo posto come build di prim'ordine.

Tuttavia, il modello avanzato Blade 15 2020 ha alcune modifiche fisiche.Il principale tra questi è un layout della tastiera leggermente aggiornato, che abbiamo visto riflesso anche nel più recente Blade 13 Stealth.Il layout precedente prevedeva tasti freccia a grandezza naturale, che richiedevano un tasto Maiusc di mezza lunghezza sul lato destro.Posso dire per esperienza che questo design insolito mi ha fatto colpire spesso la freccia su quando avevo intenzione di raggiungere Shift, ed era un problema abbastanza comune che Razer ha ascoltato le grida dei suoi utenti e l'ha cambiato in un layout più standard.

Il nuovo design riduce i tasti freccia a favore di un tasto Maiusc a grandezza naturale su quel lato poiché sono comunque tasti meno utilizzati dalla maggior parte degli utenti e risolve il problema del colpo errato ...

Altrimenti, la tastiera è molto comoda da digitare (se leggermente sul lato della corsa poco profonda) e ogni tasto è retroilluminato individualmente con un'illuminazione personalizzabile.Anche il touchpad rimane il migliore della categoria, tra i più comodi da usare su qualsiasi laptop Windows, con una panoramica estremamente fluida e una sensazione di qualità.

Ci sono alcune modifiche esterne aggiuntive sotto forma di porte.La versione 2020 include un lettore di schede SD UHS-III, oltre a porte USB di tipo C che supportano la ricarica (oltre al jack di alimentazione e al mattone che caricano il laptop).

In totale, il Blade 15 include due porte USB di tipo C (una con supporto Thunderbolt 3 ed entrambe con ricarica PD 3.0 da 20 volt), tre porte USB 3.1 di tipo A, una connessione HDMI e il lettore di schede SD.È un mix generoso.

Controllo dei componenti: display velocissimo e parti di fascia alta

C'è un altro importante cambiamento fisico sul nostro modello e, sebbene sia uno che puoi vedere molto, saresti perdonato per non averlo notato al primo sguardo.Il display Full HD (1.920 x 1.080 pixel) ora vanta una frequenza di aggiornamento di 300 Hz incredibilmente veloce, una funzionalità che quest'anno ha iniziato a farsi strada in una serie di laptop da gioco di fascia alta.È sicuramente una caratteristica per gli appassionati, dal momento che solo i giocatori più competitivi cercano persino display a 120 Hz o 144 Hz.

Una frequenza di aggiornamento di 300 Hz aumenta notevolmente la tacca e, mentre potresti vedere rendimenti decrescenti man mano che sali, ad esempio, su uno schermo a 144 Hz, puoi davvero trarre vantaggio dall'aggiornamento nei giochi multiplayer competitivi con una bassa fedeltà visiva.Frame rate più elevati significano un gameplay più fluido, anche se la GPU e il processore devono essere in grado di spingere un gioco così in alto.Vedremo come il nuovo Blade 15 è in grado di funzionare in questi scenari un po' più avanti nella sezione delle prestazioni, ma prima vediamo con cosa stiamo lavorando.

Il Blade 15 è tecnicamente disponibile in due versioni, l'edizione base e l'edizione avanzata.Come accennato, il nostro è il secondo, e sono laptop tecnicamente diversi a causa delle differenze sia nel telaio che nel design interno.L'edizione base parte da $ 1.599, un punto di ingresso molto più conveniente, ma qui ci concentriamo sull'edizione avanzata più premium.

L'edizione avanzata parte da $ 2.599 e con ciò ottieni un processore Intel Core i7-10875H, 16 GB di memoria, una GPU Nvidia GeForce RTX 2070 Super (Max-Q), un SSD da 512 GB e il display Full HD a 300 Hz.La nostra configurazione di recensione è il passo successivo, che è di $ 2.999 per lo stesso processore, capacità di memoria e display, ma una GPU Nvidia GeForce RTX 2080 Super (Max-Q) e un SSD da 1 TB.Ci sono altre due versioni incentrate sul creatore di contenuti sopra la nostra che includono funzionalità professionali come un display 4K e/o una GPU Quadro.Ma la nostra macchina di test è all'apice ragionevole per i giocatori su PC, quindi vediamo come si è comportata la nostra configurazione.

Test delle prestazioni: competere ai massimi livelli

Per motivi di confronto delle prestazioni, ho confrontato il Blade 15 del 2020 con una concorrenza equivalente.Questi sono tutti laptop con schermo da 15 pollici che rientrano da qualche parte nella fascia di prezzo di fascia alta, tutti oltre i $ 2.000, variando in base alle particolari configurazioni che abbiamo ricevuto per la revisione in quel momento.Puoi trovare i loro nomi e specifiche nella tabella seguente.

Vale la pena notare che l'altro Blade 15 utilizzato in questi confronti è la versione con schermo OLED che è uscita un po' più tardi nel 2019, piuttosto che il primo modello lanciato l'anno scorso.È stato scelto perché il suo processore è stato aggiornato dal primo modello 2019 e corrisponde alla GPU nella versione 2020, quindi è più rilevante qui.Puoi attribuire gran parte del suo prezzo extra-large allo schermo OLED (splendido).

Test di produttività, archiviazione e supporti

PCMark 10 e 8 sono suite di prestazioni olistiche sviluppate dagli specialisti di benchmark per PC presso UL (ex Futuremark). Il test PCMark 10 che eseguiamo simula diversi flussi di lavoro di creazione di contenuti e produttività nel mondo reale.Lo utilizziamo per valutare le prestazioni complessive del sistema per attività incentrate sull'ufficio come l'elaborazione di testi, il jockey su fogli di calcolo, la navigazione sul Web e le videoconferenze.PCMark 8, nel frattempo, ha un sottotest di archiviazione che utilizziamo per valutare la velocità dell'unità di avvio del sistema.Entrambi i test producono un punteggio numerico proprietario; numeri più alti sono migliori. (Vedi di più su come testiamo i laptop.)

Il processore Intel di decima generazione si comporta bene qui in una gara ravvicinata, con il Triton 500 in vantaggio.Il Blade 15 2020 è molto capace di multitasking, anche se questo test serve davvero come conferma delle aspettative minime per un laptop di questo calibro.È pienamente in grado di svolgere il multitasking quotidiano grazie ai suoi componenti pronti per il gioco e può sicuramente fungere da macchina per uso generale.Anche l'SSD è scattante, il che renderà più veloci sia i file che i giochi.

Il prossimo è il test Cinebench R15 di Maxon, che è completamente threaded per utilizzare tutti i core e i thread del processore disponibili.Cinebench sollecita la CPU piuttosto che la GPU per il rendering di un'immagine complessa.Il risultato è un punteggio proprietario che indica l'idoneità di un PC per carichi di lavoro ad alta intensità di processore.

Cinebench è spesso un buon predittore della nostra prova di editing video con freno a mano, un altro allenamento difficile e con thread che è altamente dipendente dalla CPU e si adatta bene con core e thread.In esso, mettiamo un cronometro sui sistemi di test mentre transcodificano una clip standard di 12 minuti di video 4K (il film demo di Blender open source Tears of Steel) in un file MP4 1080p.È un test a tempo e i risultati più bassi sono migliori.

Eseguiamo anche un benchmark di modifica delle immagini Adobe Photoshop personalizzato.Utilizzando una versione all'inizio del 2018 della versione Creative Cloud di Photoshop, applichiamo una serie di 10 filtri ed effetti complessi a un'immagine di prova JPEG standard.Calcoliamo ogni operazione e sommiamo il tempo totale di esecuzione.Come con il freno a mano, qui i tempi più bassi sono migliori.

A parte lo Zephyrus Duo 15 con Core i9 che supera chiaramente i processori i7 minori qui, questo è un gruppo molto vicino a causa delle somiglianze dei processori.Il Blade 15 2020 è il secondo laptop più costoso qui e la sua CPU potenziata dovrebbe essere la seconda con le migliori prestazioni dietro il Core i9.Ciò non conferma 1:1 in questi tre test, sebbene sia tra gli esecutori più efficienti in ciascuno.Sono tutti così strettamente abbinati, però, che il cibo da asporto per tutti è lo stesso.Possono gestire lavori multimediali occasionali con un ritardo o un tempo di attesa da piccoli a moderati, ma nessuno è così efficace come una macchina professionale dedicata ai media.Se sei un professionista, cerca una workstation mobile o un processore di livello superiore.

Prove grafiche

3DMark misura il muscolo grafico relativo eseguendo il rendering di sequenze di grafica 3D in stile gioco altamente dettagliate che enfatizzano le particelle e l'illuminazione.Eseguiamo due diversi sottotest 3DMark, Sky Diver e Fire Strike, adatti a diversi tipi di sistemi.Entrambi sono benchmark DirectX 11, ma Sky Diver è più adatto ai PC di fascia media, mentre Fire Strike è più esigente e fatto per i PC di fascia alta per sfoggiare le loro cose.I risultati sono punteggi proprietari.

Il prossimo è un altro test di grafica sintetica, questa volta da Unigine Corp.Come 3DMark, il test Superposition esegue il rendering e la panoramica di una scena 3D dettagliata e misura il modo in cui il sistema affronta.In questo caso, è reso nell'omonimo motore Unigine, offrendo uno scenario di carico di lavoro 3D diverso per una seconda opinione sull'abilità grafica di ciascun laptop.

Questo è un lotto davvero potente di GPU per laptop e in questi test sintetici i risultati sono molto vicini tra loro.Proprio come la situazione del processore, alcune delle GPU Quadro di Nvidia potrebbero essere migliori per i lavori multimediali professionali rispetto a queste GPU di gioco, ma sono molto capaci per attività 3D e carichi di lavoro con accelerazione GPU.Per avere un'idea più chiara delle prestazioni specifiche del gioco, passiamo ai prossimi test.

Test di gioco nel mondo reale

I test sintetici di cui sopra sono utili per misurare l'attitudine generale al 3D, ma è difficile battere i videogiochi al dettaglio completi per giudicare le prestazioni di gioco.Far Cry 5 e Rise of the Tomb Raider sono entrambi titoli moderni e ad alta fedeltà con benchmark integrati che illustrano come un sistema gestisce il gameplay del mondo reale con varie impostazioni.Li eseguiamo a una risoluzione di 1080p con le impostazioni di qualità dell'immagine media e migliore dei giochi (Normale e Ultra per Far Cry 5 con DirectX 11, Medio e Molto alto per Rise of the Tomb Raider con DirectX 12).

Ci sono alcune cose da considerare con questi risultati, quindi inizierò con le osservazioni di base.Il Blade 15 e il suo Max-Q RTX 2080 Super spingono frame rate molto elevati in questi giochi, il che fa ben sperare per i giochi AAA su questo laptop in generale.I titoli moderni più impegnativi spingeranno quel numero più in basso, soprattutto se miri a eseguire impostazioni di illuminazione di ray-tracing avanzate (che solo le GPU RTX possono fare), ma è abbastanza buono per un minimo di 60 fps sulla maggior parte dei titoli.

Ho anche testato Rainbow Six: Siege come rappresentante di titoli multiplayer competitivi, grazie al suo utile benchmark integrato.Sulle preimpostazioni di qualità Bassa, Media e Ultra (tutte con una risoluzione di rendering del 100 percento), il Blade 15 del 2020 ha registrato una media di 262 fps, 244 fps e 209 fps, rispettivamente.Tutti questi dovrebbero essere appetitosi per i giocatori più accaniti e, se tendi a giocare a giochi competitivi con impostazioni più basse per aumentare i frame rate, puoi davvero utilizzare il display a 300 Hz.Quanto di un vantaggio che è finito, diciamo, 144 Hz è in discussione e varia in base alla persona, al gioco e al livello di abilità.Ma i componenti possono essere all'altezza della presenza dello schermo a 300Hz in pratica.

Inoltre, il Blade 15 offre diverse modalità di prestazioni tramite l'app Synapse di Razer.È possibile utilizzare la preimpostazione Prestazioni bilanciate per CPU e GPU oppure impostare manualmente le prestazioni di CPU e GPU da Basso a Boost. (La CPU ha i preset Basso, Medio, Alto e Boost, mentre la GPU ha solo Basso, Medio e Alto. I banchi di test predefiniti erano su Medio per ciascuno.)

Le ventole sono normalmente abbastanza silenziose durante il gioco (udibili, ma non odiose e migliori di alcuni precedenti tentativi Blade), ma le impostazioni High e Boost le fanno sicuramente sentire in ogni momento e il sistema diventa molto più caldo.Tuttavia, l'utilizzo di questi preset ha consentito di ottenere notevoli guadagni di frame rate.Con le impostazioni massime a 1080p, Far Cry 5 è passato da 95 fps a 100 fps e Rise of the Tomb Raider da 112 fps a 125 fps.Questo è più del solito miglioramento che vediamo da queste modalità del produttore integrate, anche se il loro utilizzo non sblocca un altro livello di prestazioni.

Questo mi porta ai confronti di questo laptop con gli altri.Puoi vedere che il Blade 15 2020 non è in vantaggio in frame al secondo su nessuno dei giochi, anche se i numeri potenziati cambiano quella dinamica, se non ti dispiace che il tuo laptop suoni più come un motore a reazione.Con la modalità prestazioni normale, sono rimasto un po' deluso poiché questo è il laptop più costoso della lista con l'eccezione del ROG Zephyrus Duo 15 a doppio schermo, e non puoi indicare i vincoli termici poiché non è né più sottile né più leggero rispetto alla concorrenza qui.

È solo da 2 fps a 5 fps dietro il Predator Triton 500 su questi giochi, quindi non stiamo parlando di un abisso, ma il Blade 15 ha anche una CPU potenziata, quindi probabilmente l'avrei preferito.Dato che il Triton 500 include anche un SSD da 1 TB e uno schermo a 300 Hz per $ 400 in meno, dovrai accettare di pagare un premio per la build del Razer Blade 15 piuttosto che per un notevole aumento delle prestazioni.

Test di esaurimento della batteria

Dopo aver ricaricato completamente il laptop, abbiamo impostato la macchina in modalità di risparmio energetico (al contrario della modalità bilanciata o ad alte prestazioni) ove disponibile e apportiamo alcune altre modifiche al risparmio della batteria in preparazione per il nostro test di rundown video unplugged. (Disattiviamo anche il Wi-Fi, mettendo il laptop in modalità aereo.) In questo test, eseguiamo il loop di un video, un file 720p memorizzato localmente dello stesso cortometraggio Tears of Steel che utilizziamo nel nostro test del freno a mano, con la luminosità dello schermo impostata su 50 percento e volume al 100 percento fino alla chiusura del sistema.

Dove il Blade 15 è chiaramente il migliore di questo lotto è la durata della batteria.Mentre un paio di macchine si avvicinano molto, all'interno del margine di errore per il funzionamento della batteria, nessuna di queste è durata più a lungo.Sette ore di autonomia con uno schermo ad alto aggiornamento e parti di qualità per il gioco sono un buon risultato e promuovono l'uso di questo laptop in viaggio e lontano da casa per lunghi periodi.Se stai considerando questo come il tuo laptop di uso generale e un compagno di viaggio frequente, questo è un numero promettente.

La build più premium disponibile

La versione 2020 del Razer Blade 15 non evolve troppo il suo design, ma le modifiche e le funzionalità aggiunte lo rendono un laptop da gioco più potente di prima.La nostra configurazione di recensione è molto costosa e non credo che la maggior parte dei giocatori abbia bisogno di un carico così elevato (quello da $ 2.599 è un po' più ragionevole per la maggior parte degli acquirenti), ma forse meglio di qualsiasi alternativa, sposa con successo la potenza di fascia alta con un design elegante e di alta qualità.

Il rapporto qualità-prezzo conta meno per gli acquirenti nelle zone più lontane di una categoria di lusso, e questo è il laptop più invidiabile del gruppo se non sei sedotto dai doppi schermi del Duo 15.Non è il design unico e d'élite che era una volta nel mercato dei laptop da gioco e pensiamo che l'Asus ROG Zephyrus S GX502 della Editors' Choice abbia un valore migliore a $ 2.199,99, ma possiamo consigliare la nostra configurazione Blade 15 Advanced Edition se il costo è un la preoccupazione secondaria, l'estetica e il potere sono i massimi.Detto questo, se hai davvero soldi da spendere e desideri qualcosa di meno tradizionale, considera anche l'Asus ROG Zephyrus Duo 15, che è un design unico nel suo genere e un'eccellente innovazione.