Sitemap

I video possono essere file enormi.La compressione li rende più facili da inviare ad amici e familiari, condividere sui social media e risparmiare spazio sul telefono.È anche semplice da fare.

Perché dovresti comprimere video?

La compressione video è utile per una serie di motivi.Se desideri che i tuoi video vengano caricati e scaricati rapidamente online, la compressione riduce le dimensioni del file e semplifica il processo, soprattutto sui social media.Se il tuo video verrà guardato solo su un dispositivo con spazio di archiviazione limitato, la compressione può aiutarti a risparmiare spazio.E se desideri inviare video via e-mail o sui social network, la compressione ti aiuta a soddisfare qualsiasi limite di dimensione del file.

Come funziona la compressione video

Il video che stai girando è probabilmente compresso.A meno che tu non stia filmando un video con una videocamera professionale, la maggior parte dei dispositivi video, che siano il tuo smartphone, la tua DSLR o la tua videocamera, comprimono il video mentre lo riprendi utilizzando un software chiamato codec.

I codec possono essere "lossy" o "lossless".Ad esempio, YouTube utilizza il codec lossless H.264.Il codec prende ogni fotogramma di un video e lo divide in una griglia.Quindi confronta le griglie.Se le informazioni nella griglia non sono cambiate, quei quadrati non vengono caricati durante la riproduzione in formati senza perdita di dati o eliminati completamente con formati con perdita di dati.

I codec lossy possono ridurre un video a dimensioni molto più piccole, ma si tratta di una perdita di qualità.Lossless sacrifica lo spazio per la qualità, sebbene possa ottenere riduzioni sorprendenti.Come regola generale, i dispositivi moderni scattano utilizzando un codec lossless e ti consentono di decidere se comprimerlo ulteriormente durante le riprese e il montaggio.

Prima di comprimere il video

Con qualsiasi videocamera, ci sono alcuni passaggi da eseguire prima di iniziare le riprese.

  1. Scatta in luoghi con molta luce, in particolare alla luce solare diretta.Migliore è l'illuminazione del tuo video, maggiori sono le informazioni con cui il codec deve lavorare.Se possibile, evita le ombre e le sfumature tenui dei colori scuri.

  2. Considera come verrà visto il tuo video.Ad esempio, se lo guarderai su un vecchio schermo piatto, scegli la risoluzione 1080p.

  3. Se sai che ridurrai i file video alla dimensione del file più piccola possibile, scattare in anticipo con un codec con perdita di dati fa risparmiare tempo nel rendering e riduce il rischio di errori.

  4. Usa un semplice programma di editing per ridurre il tuo video solo alle parti più rilevanti.Anche i codec lossless possono racchiudere video più brevi in ​​spazi molto più piccoli.

Compressione di video in Windows 11 e Windows 10

Windows 11 e 10 sono dotati di un'app chiamata Video Editor (precedentemente Movie Maker) che ti consente di realizzare video semplici.È un modo utile per comprimere rapidamente i video in Windows.Un altro vantaggio è che esporta una copia del tuo progetto, invece di distruggere i tuoi file, così puoi tornare indietro e riprovare.

  1. Assembla il tuo video caricandolo sull'app e apportandoci tutti i tocchi che desideri.

  2. In Windows 11, seleziona Termina video nell'angolo in alto a destra.In Windows 10, seleziona Esporta.

  3. Ti viene presentata una serie di opzioni: piccola, media e grande (o bassa, media e alta). Scegli quello più adatto alle tue esigenze.

Compressione video in iOS e macOS

iMovie viene fornito di serie sia in macOS che in iOS.A partire da iOS, segui i passaggi successivi.

  1. Finalizza il filmato e tocca l'icona Esporta, che si trova al centro della riga.

  2. Tocca Salva video.

  3. Scegli una taglia dal menu.

La versione macOS di iMovie funziona in modo simile alla versione iOS, con un paio di differenze.

  1. dopo aver modificato il filmato, seleziona il pulsante Condividi nell'angolo in alto a destra dello schermo di iMovie.

  2. Scegli File come esportazione.

  3. Seleziona la dimensione con cui desideri esportare il tuo video.Minore è il numero, minore è la dimensione del file ma maggiore è la compressione.

  4. Il tuo Mac salva il file esportato ovunque tu glielo dica, proprio come fa con ogni altro salvataggio di file.

Compressione video in Android

Sebbene le app Android non siano necessariamente standardizzate, la maggior parte dei dispositivi Android moderni include un semplice strumento di editing video nell'app Galleria con alcune opzioni di compressione.

  1. Apri l'app Galleria e seleziona un video.

  2. Scegli la funzione di modifica, solitamente la parola Modifica o l'icona di una matita.

  3. Tocca Risoluzione o Esporta e scegli una risoluzione dal menu.

Compressione di video con un editor video di siti Web

I siti Web che modificano i video offrono anche opzioni di compressione.Tuttavia, possono comprimere il video come parte del processo di esportazione.Di norma, una volta terminato il progetto, seleziona un pulsante contrassegnato Esporta video o Termina video e scegli da un elenco di opzioni.Ecco, ad esempio, le scelte di Clipchamp.

Nota le stelle accanto alle opzioni a risoluzione più alta: queste sono funzionalità a pagamento su questo particolare sito.Potrebbe essere necessario provare diversi siti per trovarne uno che consenta una migliore compressione gratuitamente.